A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
Nyabot Nyabot è praticamente un fantasma, qualcuno della cui esistenza gli stessi redattori di A.Rea. 21 dubitano spesso e volentieri. Compare di tanto in tanto, recensisce qualcosa e poi svanisce di nuovo, probabilmente per tornare nelle tenebre da cui era improvvisamente spuntato. Se lo incontrate, non fidatevi della sua apparenza tenera e coccolosa: tiene sempre in serbo un'ascia da lanciare all'indirizzo dei curiosi...

NEC PC Engine CD
Monster Lair
NEC | Hudson Soft | Alfa System | Westone
12 09 2010

Sebbene non presenti nel titolo di questa sua versione nordamericana alcun riferimento alla serie di appartenenza, il qui presente Monster Lair è in realtà la conversione su PC Engine di Wonder Boy III: Monster Lair, originariamente uscito in formato coin-op nel 1988. E della macchina da sala, come spesso accade nel caso delle trasposizioni sulla console NEC, Monster Lair replica praticamente tutti gli aspetti alla perfezione, fatta eccezione per alcune acrobazie tecniche dello scrolling, abbandonate durante il processo di conversione. La fedeltà dell'adattamento, in questo caso, è estremamente importante in quanto il materiale d'origine è senza ombra di dubbio assai peculiare, se inquadrato nella storia della saga di cui fa parte: Monster Lair è infatti l'unico Wonder Boy a consentire la partecipazione di due giocatori in contemporanea, ed è anche piuttosto distante dai suoi predecessori e dai suoi successori in termini di gameplay.

La struttura di Monster Lair mescola efficacemente il gioco di piattaforme e lo shoot'em up, proponendo uno scorrimento forzato e alternando fasi in cui si procede a piedi e sezioni in cui si vola come in un qualsiasi Gradius o R-Type. La frutta da raccogliere e l'energia vitale in costante discesa tornano nei livelli in cui gli eroi sono appiedati, ma le loro spade servono stavolta unicamente per scagliare proiettili di vario genere all'indirizzo dei nemici - proiettili che possono essere potenziati tramite il raccoglimento degli appositi power-up. Quando si svolazza in giro per le coloratissime ambientazioni, invece, l'energia decresce unicamente al contatto con gli avversari, mentre non mancano ovviamente i boss da abbattere al fine di procedere nell'avventura.

Per quanto moderatamente atipico e tutto sommato esile, Monster Lair risulta immediatamente accessibile e molto divertente, soprattutto sul breve periodo. Il suo prendere le distanze dal resto della serie, inoltre, lo rende una piccola chicca per gli appassionati delle peripezie di Wonder Boy, che vorranno probabilmente affiancarlo nella loro collezione al secondo e profondamente differente Wonder Boy III (sì, esistono due Wonder Boy III!), ovvero l'eccellente The Dragon's Trap per Master System.

[Nyabot]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il