A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
Shrapnel Dopo aver fondato A.Rea. 21 insieme a NO1 e LH3CT, Shrapnel ha svolto il lavoro di mantenimento del sito fino alla chiusura dello stesso e ne ha poi curato la riapertura. Ha scritto su Super Console, Mega Console, Videogiochi e PSM, ha gestito per due anni e mezzo un negozio di videogiochi e ha lavorato come game designer e sceneggiatore su uno sparatutto per PC intitolato Steel Saviour. Attualmente scrive per un paio di riviste cartacee dedicate agli utenti iOS e macOS.

ASCII MSX2
Hydlide 3 - The Space Memories
T&E Soft | Tokihiro Naitoh | Eiji Yokoyama
06 12 2006

Ultimo esponente a 8 bit di una serie estremamente popolare in Giappone, ma quasi sconosciuta in Occidente, Hydlide 3 per MSX2 (disponibile tra l'altro anche su NES) può apparire ad una prima occhiata come un titolo estremamente modesto, principalmente per colpa di un sistema di controllo piuttosto impacciato, di una generalizzata e talvolta fastidiosa lentezza e di un impianto grafico effettivamente caratteristico, ma sin troppo minimalista. E allora? E allora, come spesso accade, l'apparenza inganna. Perché Hydlide 3 potrà anche sembrare un giochino senza troppe pretese, ma non lo è affatto. Anzi, a dirla tutta è un RPG coinvolgente, pianificato con cura e, soprattutto, davvero enorme.

Prendendo spunto dalla serie Ultima, all'epoca incredibilmente famosa, Hydlide 3 propone una gran quantità di opzioni e possibilità diverse, a partire dalla schermata di creazione del personaggio. Al giocatore, infatti, è consentito scegliere la propria classe (guerriero, prete, monaco o ladro) e controllare le statistiche numeriche del personaggio creato - caratteristiche che tra le altre cose influenzano il peso massimo trasportabile dall'eroe. I combattimenti, come da tradizione, sono in tempo reale e, pur soffrendo un po' per la scarsa reattività dei comandi, risultano ben congegnati e sempre interessanti, grazie anche ad una discreta resistenza dei nemici e alla loro suddivisione tra creature neutrali e mostri veri e propri, riconoscibili dalla tendenza ad attaccare a vista. Hydlide 3, inoltre, presenta un mondo di gioco dall'estensione e dalla varietà invidiabili, senza contare il fatto che il passare del tempo viene simulato con l'alternarsi del giorno e della notte (fattore tutt'altro che trascurabile per l'epoca). Si aggiungano al tutto una trama in costante evoluzione e la presenza di numerose quest da portare a termine, e si avrà il quadro di un titolo il cui unico vero difetto, in fin dei conti, è la reperibilità nella sola lingua giapponese.

[Shrapnel]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il