A.Rea. 21 : retrogaming e videogiochi dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Dragon Data | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] e-m@il
Carica un articolo casuale!
Shrapnel Dopo aver fondato A.Rea. 21 insieme a NO1 e LH3CT, Shrapnel ha svolto il lavoro di mantenimento del sito fino alla chiusura dello stesso e ne ha poi curato la riapertura. Ha scritto su Super Console, Mega Console, Videogiochi e PSM, ha gestito per due anni e mezzo un negozio di videogiochi e ha lavorato come game designer e sceneggiatore su uno sparatutto per PC intitolato Steel Saviour. Attualmente scrive per un paio di riviste cartacee dedicate agli utenti iOS e macOS.

Sony PlayStation
TOCA 2 Touring Cars
Codemasters
05 12 2020

Il primo TOCA era senza dubbio un gran gioco, la cui cura per i dettagli raggiungeva vette impensabili e nemmeno sfiorate dai simulatori di guida per console presenti sul mercato nel periodo in cui il prodotto Codemasters vide la luce. L'apice di questa attenzione per i particolari veniva raggiunto nel modello di guida, giudicato però da molti utenti sin troppo sensibile e basato in effetti su un feeling estremamente 'nervoso' tra il giocatore e le automobili, assai inclini a imbarcarsi e uscire rovinosamente di pista in numerose situazioni (alcune perfettamente coerenti, altre talvolta inspiegabili o comunque determinate da un gameplay forse troppo fiscale). La situazione venne però rettificata con TOCA 2 Touring Cars.

Il gioco si rivelò infatti all'altezza delle più rosee aspettative, costituendo un gradito passo in avanti rispetto al predecessore, che pure aveva entusiasmato non poco nonostante l'eccessiva difficoltà e alcuni piccoli difetti di contorno. TOCA 2, tanto per cominciare, presentava notevoli innovazioni sotto il punto di vista grafico, con l'impiego dell'alta risoluzione e l'utilizzo di modelli poligonali accuratissimi per le automobili. Queste ultime, poi, potevano rompersi in diversi punti e in modo graduale, passando per esempio da un vetro incrinato a uno completamente distrutto, o da un paraurti 'appeso' alla perdita dello stesso. Erano purtroppo presenti gli abituali fenomeni di 'bad clipping' e pop-up, ma la velocità dello scorrimento appariva superiore rispetto a quella dell'edizione precedente. Erano poi ottime le visuali, con particolare riferimento a quella interna in cui era addirittura possibile spostare lo sguardo in alto (per controllare lo specchietto retrovisore), a destra e a sinistra.

Anche il gameplay, dal canto suo, era stato profondamente rivisto con l'aggiunta di interessanti campionati di supporto in cui guidare automobili estremamente diverse tra loro. C'erano le piccole e maneggevoli Ford Fiesta, le bizzarre Formula Ford e delle bizzose repliche della mitica Shelby AC Cobra. Questo accorgimento contribuiva ovviamente a innalzare la longevità del gioco, aiutato in termini di varietà da ulteriori soluzioni assenti nel predecessore come le condizioni meteorologiche variabili, le soste ai box, la possibilità di modificare diversi parametri delle vetture e così via. Da non dimenticare poi le piste bonus, una delle quali (Loch Ranoch) valeva da sola l'acquisto del gioco, tanto era bella da vedere e divertente da percorrere.

E il modello di guida? A questo proposito tutti coloro che non avevano potuto apprezzare appieno il primo TOCA per via dell'eccessiva precisione richiesta non poterono che gradire il passaggio a un feeling più facile e intuitivo, nonché molto più divertente, in TOCA 2. Codemasters non aveva abbandonato la componente simulativa tanto cara a molti giocatori, ma i programmatori avevano smussato gli spigoli vivi dell'edizione precedente aumentando la giocabilità e lasciando intatta la natura profondamente tecnica del gioco. In altre parole, le auto presentavano comportamenti più coerenti e quasi sempre prevedibili e, pur mantenendo un approccio realistico alla guida, risultavano più maneggevoli e meno 'leggere' di quelle del primo TOCA. Risultato: un titolo da raccomandare senza alcuna riserva.

[Shrapnel]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Dragon Data | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il