A.Rea. 21 : retrogaming e videogiochi dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Dragon Data | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] e-m@il
Carica un articolo casuale!
Kotengu Kotengu abbandona di rado le sue amate montagne e i boschi che ha scelto di proteggere dall’umana sciagurataggine. E quando lo fa, è soltanto per recensire giochi giapponesi fino al midollo, ovvero incomprensibili ai più. Ma a noi va benissimo così.

ASCII MSX2
Gorby no Pipeline Daisakusen
Tokuma Shoten | Compile | Masato Wakabayashi
31 08 2022

Le stranezze nipponiche abbondano nel settore dei videogiochi (e non solo, ma è di intrattenimento elettronico che ci occupiamo su queste pagine), ma Gorby no Pipeline Daisakusen è senz'altro una delle più peculiari. Si tratta infatti di un puzzle game dedicato a Mikhail Sergeyevich Gorbachev e approvato all'epoca dall'ambasciata sovietica in Giappone, con la conseguente rappresentazione grafica dell'allora presidente dell'URSS sulla copertina e sulla schermata iniziale. E sono ancor più bizzarre, se possibile, le premesse del gioco: l'utente è infatti chiamato ad assemblare una conduttura idrica destinata a unire Mosca e il Giappone, al fine di... rinsaldare i rapporti di amicizia e collaborazione tra l'Unione Sovietica e il Paese del Sol Levante.

Come rendere interessante la posa in opera di una conduttura idrica, però? Semplice (perlomeno per la folle immaginazione di Masato Wakabayashi e Compile): mescolando le meccaniche di Tetris e quelle di Pipe Mania (uscito un paio d'anni prima). È quindi necessario orientare dei blocchi rappresentanti delle sezioni di tubature mentre cadono dall'alto, proprio come si farebbe con i tetramini di Tetris, avendo l'accortezza di collegarli alle condutture principali poste sulla destra del campo di gioco. Fatto questo, bisogna sfruttare i blocchi successivi per allestire delle tubature complete capaci di portare l'acqua verso le condutture posizionate sul bordo sinistro dello scenario, raccordando così il tutto. Nel frattempo è obbligatorio prestare attenzione anche all'eventuale ostruzione delle condutture di immissione (che possono essere bloccate dai mattoncini inutilizzati), agli oggetti come le trivelle e ai contenitori d'acqua che compaiono occasionalmente sullo schermo e provocano piccoli allagamenti quando giungono in fondo all'area di gioco. Allagamenti che si verificano comunque con regolarità durante le operazioni di collegamento e vanno gestiti con oculatezza e, per certi versi, rassegnazione...

Gorby no Pipeline Daisakusen è quindi un titolo che richiede riflessi e pianificazione in egual misura, ed è proprio questa la sua forza. Può risultare piuttosto difficile anche nelle fasi iniziali e a volte sovraccarica davvero le meningi, ma è sempre appassionante e divertente. La buffa caratterizzazione sovietica è stata inoltre estesa anche al gioco vero e proprio, oltre a comparire sulla schermata iniziale. I lavori vengono infatti supervisionati da due ragazze che indossano i costumi tradizionali della madre Russia e l'accompagnamento sonoro è composto da brani di musica classica altrettanto russi. Nulla è stato lasciato al caso, in buona sostanza, così da elevare Gorby no Pipeline Daisakusen dal rango di semplice curiosità a quello di puzzle game più che degno di considerazione, in particolare su MSX2 (dove si comporta meglio rispetto al suo equivalente per Famicom, a nostro modesto avviso).

[Kotengu]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Dragon Data | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il