A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
NO1 Imbarcato in tenera età su un cargo battente bandiera liberiana, NO1 ha sviluppato grazie ai suoi viaggi in giro per il mondo, e ai conseguenti contatti con numerose popolazioni indigene legate alle tradizioni, una smodata passione per l'antico. Passione che oggi riversa nel retrogaming, in particolare se targato Sega...

Nintendo Super NES
Wolverine - Adamantium Rage
LJN | Bits | Cos Lazouras | Jon Torrens | Peter Baron | Acclaim
12 08 2018

Il mio rapporto con il mondo Marvel è piuttosto confuso. Non penso però che la colpa sia tutta da attribuire a me. Penso anzi che da quando la Marvel ha invaso tutti i campi mediatici questa mia sensazione sia condivisa da milioni di poveri disgraziati che non capiscono più niente degli incroci tra X-Men, Guardiani della Galassia, Avengers, Iron Man, Spider-Man, Hulk, Captain America, Thor, fratelli e sorelle di Thor, Ragnarok e tutto quello che ne seguirà. Escludendo spin-off, personaggi derivati, mutazioni, morti e resurrezioni. La cosmogonia delle divinità elleniche al confronto pare una storiella lineare.

Ripenso quindi con una certa nostalgia alle avventure Marvel di una volta, come quelle vecchie di Wolverine, protagonista di storie semplici ma molto ben studiato come personaggio. Per quanto riguarda i videogiochi, invece, c'è poco da essere nostalgici: le trasposizioni in questo campo sono spesso risultate banali o, peggio, pretestuose, finalizzate solo a raccattare qualche dollaro in più alle spalle dei giovani fan. Le frequenti comparse degli eroi Marvel sulle vecchie console, ad esempio, sono quasi sempre risultate disastrose. Questo Wolverine - Adamantium Rage per Super Nintendo non fa eccezione, o lo fa solo in parte. Il nostro eroe autoriparante, fornito come è di uno scheletro di adamantio e di corrispondenti artigli (a proposito: come mai questi mutanti si beccano sempre mutazioni vantaggiose e mai qualche oscura patologia?), non fa in effetti molto più che tirare fendenti a tutti i tradizionali avversari che gli capitano a tiro, boss di fine livello inclusi, in questo 'beater' a scorrimento del 1994. Wolverine è naturalmente un esperto nella tecnica dei fendenti e, come tale, riesce a eseguirne una buona varietà (come altri tipi di attacco e difesa: una ventina di movimenti in tutto, quindi non tantissimi, ma insomma non si può chiedere troppo a un vecchio beat'em up a scorrimento).

I programmatori di Bits (team di estrazione americana con a capo il non particolarmente esperto produttore esterno Mark Flitman e distribuzione LJN, sottomarca di Acclaim) hanno poi voluto riprodurre un'altra caratteristica del nostro X-Man canadese e cioè la capacità di autorigenerare i tessuti. Di conseguenza non importa quanto Wolverine venga danneggiato dai suoi nemici: basta fermarsi per un tempo sufficiente e oplà, la ferita non c'è più. Questo in parte fa calare la suspense ma non l'intensità, mantenuta alta dalle entrate in scena di Elsie-Dee, pericoloso esserino che impedisce riposi eccessivi e porta al game over. Di conseguenza i ritmi restano frenetici, il che con la buona grafica dei fondali e degli sprite, con almeno un tema musicale di base orecchiabile e un gameplay solido e simile a quello di decine di altri 'action platform' potrebbe portare a un prodotto apprezzabile, per quanto poco originale. Peccato solo che una rilevazione delle collisioni tra i personaggi al limite della tolleranza umana finisca per rovinare il tutto. Poco possono fare i piccoli enigmi legati all'esplorazione e una presentazione tra le migliori: duro da affrontare, ma per motivi sbagliati, Wolverine - Adamantium Rage resta un esercizio calligrafico à la Metroid o al massimo un'occasione di divertimento per i fan Marvel.

[NO1]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il