A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
NO1 Imbarcato in tenera età su un cargo battente bandiera liberiana, NO1 ha sviluppato grazie ai suoi viaggi in giro per il mondo, e ai conseguenti contatti con numerose popolazioni indigene legate alle tradizioni, una smodata passione per l'antico. Passione che oggi riversa nel retrogaming, in particolare se targato Sega...

Nintendo Super NES
Air Cavalry
Gametek | Synergistic
12 12 2012

Nelle intenzioni dei programmatori Air Cavalry (Gametek, 1995) era dedicato a chi voleva cimentarsi in una simulazione bellica, in stile Desert Strike, ma non aveva la pazienza necessaria per quel tipo di gioco. Peccato solo che di pazienza, con Air Cavalry, ce ne voglia comunque molta.

Il modello di riferimento era l'allora rivoluzionario Thunderhawk (Core), successo del momento ma presente solo su sistemi dotati di CD-ROM e capaci di zoomate, rotazioni rapide e di un 3D avanzato: tutte cose che il Super Nintendo poteva solo sognare o al massimo imitare col suo Mode 7, effetto grafico vecchio come la console. In questo omaggio alla cavalleria aerea US ritroviamo quindi molta azione, ritmo elevato, strategia quanto basta per andare al di là di uno shooter nudo e crudo e la canonica inquadratura in terza persona (qui non è assoluta: vengono visualizzati sia il chopper Apache, o il Black Hawk o altro elicottero disponibile in missione, sia il quadro strumenti), ma non ritroviamo certo lo spettacolo grafico del gioco Core. Si ragiona comunque in termini di missioni, come da copione, con tre teatri di guerra da affrontare: un briefing iniziale ci chiarisce le idee sul da farsi, ma al contrario di altri giochi impostati più razionalmente qui si rimane sul vago, senza descrizioni dettagliate, con poi il solo radar ad avvertirci della presenza degli avversari. Il pattugliamento si risolve così in modo molto semplice: si memorizzano le postazioni nemiche e si va per tentativi, livello dopo livello (tanto più che qui non ci sono salvataggi, come nella tradizione arcade).

Anche il concetto di base è quindi quello canonico: si sorvolano a quote più o meno alte, a seconda della bisogna, territori che vanno dal desertico alla giungla, distruggendo tutto quello che ci viene segnalato dal radar, in attesa del completamento degli obiettivi. Peccato solo che il pseudo-3D del Super Nintendo non riesca a offrire un granché, né come dettaglio né come definizione, anche perché il Mode 7 bisognava saperlo usare e i programmatori dell'americana Synergistic (Robert Clardy direttore, William McCormick produttore, coppia mai stata sulla cresta dell'onda) non erano certo esperti del campo. Si resta insomma incerti tra la voglia di andare avanti, facendo pratica o magari ricorrendo al '2-player mode', e quella di abbandonare al suo destino un teatro di guerra parecchio raffazzonato. Anche perché, se il bombardare obiettivi terrestri si rivela, per istinto insalubre, una delle cose migliori per combattere lo stress, lo stesso stress viene qui rigenerato da un gameplay esigente al massimo, con una contraerea che ti martella senza pietà e avversari che sembrano spesso baciati dalla fortuna. Aggiungiamo a questo una presentazione quasi inesistente, qualche limitazione nei movimenti laterali dei nostri chopper, la presenza di un solo livello di difficoltà e una cronica carenza di munizioni a bordo: il tutto diventa un po' troppo complicato da gestire e forse il gioco non vale più la candela. Air Cavalry, insomma, avrà pure avuto i suoi pregi (non ultimo quello di essere la cosa su Super Nintendo che più si avvicinava a uno shooter moderno), ma le sue limitazioni grafiche e sostanziali lo fanno relegare nella schiera dei giochi da provare, ma da non ricordare.

[NO1]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il