A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
Clown21 Clown21 ha passato i migliori anni della sua vita a giuocare. Erano i migliori anni proprio perché giuocava. Era bello infrangere la legge, non c'era condominio in cui non fosse affisso un qualche cartello in cui si vietava qualche giuoco. Quasi sempre si vietava il giuoco della palla. Che sciuocchi. Ci voleva pochissimo per aggirare tale divieto. Invece di giuocare alla palla, bastava giuocare ad Emlyn Hughes International Soccer...

Commodore 64
Zak McKracken and the Alien Mindbenders
Lucas | David Fox | Matthew Kane | Ron Gilbert | David Spangler
17 04 2012

Ci sono persone che quando pensano a Marx pensano a Groucho. Io non sono una di quelle persone. Poi, ci sono persone che quando pensano a Groucho pensano a Dylan Dog. Io sono una di quelle persone. Infine, ci sono persone che quando pensano a Groucho pensano a Zak McKracken. Io sono SOPRATTUTTO una di quelle persone! Ma andiamo con ordine.

Zak è un giornalista frustrato che lavora per un giornale da quattro soldi, costretto a scrivere articoli su scoiattoli a due teste invece di potersi dedicare allo scoop che gli farà vincere il premio Pulitzer (alla fine ce la farà e, già che c'è, vincerà anche il Nobel per la Pace!). Il giocatore è chiamato a guidare Zak (e le sue tre compagne di avventura) tramite il sistema di controllo per eccellenza - a dire il vero ora un po' scomodo - delle avventure grafiche, cioè SCUMM: Script Creation Utility for Maniac Mansion. Una specie di seguito di Maniac Mansion, dunque (in attesa di Day of the Tentacle), ma di proporzioni decisamente colossali.

Dalla fricchettona Frisco alle piramidi Egizie, dall'Africa Nera al triangolo delle Bermuda, da Stonehenge fino a Marte (!!!), Zak non si fa mancare nessuna location da 'mistero New Age' nel tentativo di fermare il losco piano degli alieni Caponiani per rendere gli umani sempre più stupidi tramite l'utilizzo del telefono (e dire che ancora non c'erano i cellulari...). L'enorme possibilità di esplorazione e interazione per tentativi, al giorno d'oggi disorienta, abituati come siamo a confortevoli trame lineari; addirittura lascia sgomenti la possibilità di morire o restare bloccati senza possibilità di rimedio! Ma si tratta di un gioco dell'era dei floppy disk (per i fortunati che possedevano un disk drive) e a quei tempi vigeva il motto: "Se un po' ti vuoi divertire, di certo devi soffrire".

Personalmente trovavo noiosi i numerosi labirinti presenti nel gioco, ma per il resto... che goduria! Superata la frustrazione, la possibilità di viaggiare in giro per il mondo per trovare la giusta combinazione di azioni e oggetti forniva un senso di libertà incredibile, anche perché, come da tradizione, molti enigmi potevano essere risolti in più di una maniera. E poi l'ambientazione da X-Files ante litteram sgangherato, con alieni mimetizzati con la maschera di Groucho di cui sopra, pesciolini di nome Sushi, marziani a forma di scopa e l'abitudine di Zak di sintetizzare i propri pensieri sotto forma di titoli di giornale, dava un tocco scanzonato e geniale al tutto, atmosfera perfettamente incarnata nell'illustrazione presente sulla scatola del gioco, rimasta scolpita nella mente di chiunque l'abbia vista in quegli anni.

Fino a qui abbiamo parlato del gioco ma... è necessario parlare anche della realtà. I Caponiani esistono sul serio. Quale complotto, quale fantasia, è tutto vero, l'umanità è davvero più stupida! Se no come si spiega che a 11 anni riuscissimo a giocare a questo gioco in inglese ed ora è necessario essere pienamente concentrati, aver fatto training autogeno, aver trovato la giusta posizione nella poltrona, essersi accertati che non ci siano riflessi sul nostro 42 pollici, il tutto per poter giocare per più di mezz'ora ad Uncharted senza morire? ZLORFIK!

[Clown21]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il