A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
Shrapnel Dopo aver fondato A.Rea. 21 insieme a NO1 e LH3CT, Shrapnel ha svolto il lavoro di mantenimento del sito fino alla chiusura dello stesso e ne ha poi curato la riapertura. Ha scritto su Super Console, Mega Console, Videogiochi e PSM, ha gestito per due anni e mezzo un negozio di videogiochi e ha lavorato come game designer e sceneggiatore su uno sparatutto per PC intitolato Steel Saviour. Attualmente scrive per un paio di riviste cartacee dedicate agli utenti iOS e macOS.

ASCII MSX
Super Cobra
Konami
29 10 2006

Seguito diretto del popolarissimo Scramble, stranamente mai convertito su MSX, Super Cobra venne probabilmente portato sull'8 bit nipponico proprio per colmare la lacuna di cui sopra, effettivamente piuttosto grave per l'epoca. Scramble, infatti, fu un successo di notevoli proporzioni, sia in sala giochi che sulle macchine domestiche su cui approdò in forma più o meno ufficiale (numerosi furono i cloni non autorizzati del titolo Konami), e nel 1983 anche i possessori di MSX poterono finalmente misurarsi nelle battaglie aeree che avevano reso famoso il leggendario progenitore di Super Cobra, con cui quest'ultimo condivideva gran parte della struttura. Gran parte, ma non proprio tutta...

Super Cobra, in effetti, seguiva quasi pedissequamente le tracce lasciate da Scramble, ma lo faceva in maniera decisamente più infame nei confronti del giocatore. Il livello di difficoltà, infatti, saliva piuttosto velocemente, mettendo l'utente di fronte a micidiali combinazioni di avversari, ostacoli, strettoie e carenze di carburante che in Scramble si manifestavano soltanto dopo un discreto numero di schermate. La versione MSX, inoltre, non brillava per la precisione del rilevamento delle collisioni e dei controlli e, sebbene ciò non risultasse in definitiva troppo deleterio in termini di gameplay, finiva comunque per rendere un po' più arduo un titolo che non aveva affatto bisogno di venire ulteriormente complicato. Di carne sul fuoco, ad ogni modo, ce n'era indubbiamente parecchia, ma soltanto per coloro abbastanza pazienti da rosicchiarla con calma, sfuggendo alla tentazione di abbandonare l'impresa al primo osso finito tra i denti...

[Shrapnel]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il