A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
NO1 Imbarcato in tenera età su un cargo battente bandiera liberiana, NO1 ha sviluppato grazie ai suoi viaggi in giro per il mondo, e ai conseguenti contatti con numerose popolazioni indigene legate alle tradizioni, una smodata passione per l'antico. Passione che oggi riversa nel retrogaming, in particolare se targato Sega...

Sega Mega Drive
Micro Machines Military
Codemasters | Supersonic
27 06 2008

Il primo Micro Machines aveva fatto parecchio rumore e aveva confermato la teoria che il contenuto di un gioco è più importante della grafica. Il secondo aveva migliorato coscienziosamente ogni aspetto del primo, tanto da essere proclamato da molti come il miglior gioco per Megadrive in assoluto. Il terzo cosa poteva fare di più? Ad esempio, aggiungere armi ad ogni veicolo in gara. Ed infatti ecco Micro Machines Military. Possibilmente il miglior Micro Machines di sempre?

La componente militare di questo Micro Machines Military si basa sul fatto che ciascuna delle macchinette presenti (Micro Machines è in effetti un marchio di modellini Galoob/Hasbro analogo alle Hot Wheels della Mattel o alle britanniche e fantastiche Matchbox) viene rifornita all'origine di una propria arma, che non va in dotazione solo ai carri armati come succedeva all'esordio della serie. La maggior parte dei veicoli utilizza un semplice cannoncino, ma le barche possono ad esempio ricorrere anche alle mine. I colpi ricevuti non sono fatali come nelle versioni precedenti, come logica vuole data la frequenza, e causano solo dei testacoda con conseguente arresto parziale dei concorrenti. Il tutto punta a rendere ancora più vario un gameplay che già si portava in dote una intensità da record: tristemente però, come spesso succede, andare a ritoccare la perfezione può comportare inconvenienti inattesi, ed è esattamente quello che si avverte in Micro Machines Military quando un doppiato riesce a rovinare una corsa perfetta con un colpetto tirato alle spalle. Per fortuna questo aspetto non va a compromettere le nuove modalità multiplayer da battaglia, frenetiche per definizione, in cui più giocatori si sfidano all'interno di piccole arene sparandosi allegramente addosso e scontrandosi in mezzo ad un caos difficilmente controllabile.

Personalmente ho sempre considerato più unica che rara la semplicità con cui i programmatori di Codemasters sono riusciti a mettere insieme un gameplay tanto corposo con così pochi mezzi, e questo già a partire dall'uscita primigenia per il Nintendo a 8 bit. Il tradizionale motore di gioco qui subisce pochissime variazioni, ma in qualche modo l'intervento indiretto del team Supersonic riesce invece a compromettere la nitidezza della grafica, unica concessione all'estetica pura da parte della serie Codemasters, facendo perdere qualche punto al risultato finale. Di contro il controllo sulle macchinette è esemplare come sempre, con inerzia, movimenti e velocità a mettere insieme una manovrabilità vicina alla perfezione. Ma il punto centrale è che il primo Micro Machines è forse il migliore della serie, Micro Machines 2 è il più completo e questo Micro Machines Military offre il migliore assortimento di modalità multiplayer. Se potete, arraffatevi tutto il pacchetto, altrimenti questo Micro Machines Military non è forse la migliore scelta che si possa fare. Per quanto brillante possa risultare non stabilisce certo nuovi standard, contrariamente a quanto era accaduto con i suoi predecessori.

[NO1]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il