A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
NO1 Imbarcato in tenera età su un cargo battente bandiera liberiana, NO1 ha sviluppato grazie ai suoi viaggi in giro per il mondo, e ai conseguenti contatti con numerose popolazioni indigene legate alle tradizioni, una smodata passione per l'antico. Passione che oggi riversa nel retrogaming, in particolare se targato Sega...

Sega Mega Drive
Corporation
Virgin | Core
01 06 2008

La fissazione di Core per le avventure non è nata con Tomb Raider (come la loro fissazione per le pupe maggiorate non è cominciata con Lara Croft). Molto prima di accompagnare la Lara all'interno di siti archeologici sparsi per tutto il mondo, i creativi di Core si erano cimentati con giochi assolutamente trascurabili per PC, durante gli anni ottanta, passando poi attraverso l'Amiga e una serie di uscite per Mega Drive e i suoi add-on (Mega CD e 32X). Ma la loro reputazione di specialisti delle avventure in 3D era cominciata davvero solo con questo Corporation.

Corporation era stato realizzato in origine per Amiga e ST (1990), mentre questa versione per la macchina Sega aveva dovuto attendere quasi un paio d'anni in più per uscire dal cantiere: il prodotto finale era comunque molto vicino a quello di partenza, il che era di fatto abbastanza sorprendente data l'ambiziosa costruzione tridimensionale degli ambienti. L'accoglienza molto calda da parte della critica si era quindi ripetuta, anche se in questo caso qualche difettuccio balzava agli occhi. Il problema non era tanto da individuare in qualche sfumatura grafica in più o in meno: Corporation aveva il pregio di essere in assoluto molto avanti coi tempi, ma pagava altrettanto caro questo suo inseguire la chimera dell'avanguardia, e lo faceva tanto più se una post produzione allegra come questa per Mega Drive portava a risultati vagamente pasticciati. Il modo più semplice per descriverlo è quello di un Doom antesignano, solo che i corridoi poligonali vengono spesso rimpiazzati da spazi più ampi e la libertà di movimento risulta maggiore. Questo fatto non deve però essere preso per forza come un vantaggio: proprio la mancanza di binari fissi lungo i quali muoversi, accoppiata ad una grafica lineare e qui per di più afflitta da un frame rate micidiale, può rendere confusa anche la più semplice delle azioni, come prendere un ascensore o sparare ad uno dei non pochi guardiani presenti. Il tutto non viene poi certo aiutato da un'interfaccia primordiale, spesso irritante nella sua complicazione e sul Mega Drive sicuramente orfana di una tastiera a cui ricorrere.

Nonostante questo, Corporation resta un episodio fondamentale nella storia di Core e, a parte tutto, un tentativo coraggioso di collegare il mondo dell'avventura a quello dei videogiochi. La trama per niente banale (esperimenti di biogenetica, un po' come in Resident Evil, con una missione impossibile da portare a termine nella sede di una multinazionale filomilitare) e la profondità del gameplay (anche per le involontarie difficoltà di orientamento, questa è un'esplorazione che richiede più mesi che settimane per essere masticata in toto) fanno accostare Corporation alla generazione successiva dei titoli per console - quella della PlayStation. Tirando le somme, quindi, uno dei rari tentativi di avvicinare il pubblico adulto, fornito di maggiore pazienza e poco assetato di azione, al mondo delle console a 16 bit. Un tentativo riuscito solo in parte: era davvero troppo presto e i mezzi tecnologici e umani erano troppo limitati, tanto che, per esempio, una versione per Super Nintendo non venne nemmeno presa in considerazione. Solo l'avvento del Mega CD e quello di titoli decisamente più sofisticati come Policenauts e Snatcher faranno intravedere la strada che porterà poi a pietre miliari come Goldeneye e Metal Gear Solid.

[NO1]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il