A.Rea. 21 : retrogaming dal 1996!
home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] link | e-m@il
Carica un articolo casuale!
Nyabot Nyabot è praticamente un fantasma, qualcuno della cui esistenza gli stessi redattori di A.Rea. 21 dubitano spesso e volentieri. Compare di tanto in tanto, recensisce qualcosa e poi svanisce di nuovo, probabilmente per tornare nelle tenebre da cui era improvvisamente spuntato. Se lo incontrate, non fidatevi della sua apparenza tenera e coccolosa: tiene sempre in serbo un'ascia da lanciare all'indirizzo dei curiosi...

Sega Mega Drive
Rolling Thunder 2
Namco
24 09 2007

Parente cromaticamente povero dell'omonimo coin-op, Rolling Thunder 2 per Mega Drive si prende la rivincita nei confronti dell'originale da sala nel campo dei contenuti. La conversione per la console Sega può infatti vantare tre livelli in più rispetto alla macchina da bar, appositamente creati per la versione domestica e provvisti persino di specifici boss da eliminare, e un set di scene di intermezzo esclusive, il che a ben vedere non è affatto poco. E il bello è che l'operazione di ampliamento non finisce qui.

Rolling Thunder 2 per Mega Drive offre anche delle armi aggiuntive che non compaiono nel coin-op e alle quali va ad affiancarsi un maggior numero di bonus nascosti di vario genere, tra cui figurano le immancabili vite extra e un utile incremento del tempo a disposizione per completare il livello in corso. È altrettanto lodevole l'introduzione di un sistema di password che, a differenza di quanto accade sin troppo spesso, non impiega sequenze insensate di lettere e numeri, bensì delle parole che vanno a comporre vere e proprie frasi e risultano estremamente semplici da verificare una volta trascritte per eventuali utilizzi futuri. Si tratterebbe comunque di materiale inutile, se inserito in una conversione approssimativa, ma fortunatamente non è questo il caso di Rolling Thunder 2.

Colori a parte, infatti, il gioco targato Namco non perde nulla nella trasposizione sul Mega Drive, il che vuol dire che il buon level design, l'ottimo ritmo e l'eccellente giocabilità appaiono intatte sul 16 bit Sega. Lo stesso si può dire della modalità per due giocatori, ovvero il più evidente miglioramento di questo sequel rispetto al capostipite della serie. Rolling Thunder 2, inoltre, presenta un livello di difficoltà generalmente meno infame di quello del primo Rolling Thunder (ma non per questo poco coriaceo), oltre a una notevole varietà nelle ambientazioni che riesce egregiamente nel duro compito di rendere ancor più interessante l'esplorazione dei livelli. Il risultato di tanta nipponica dedizione fa di Rolling Thunder 2 un titolo praticamente imperdibile per i sostenitori del Mega Drive, nonostante possa rivelarsi piuttosto difficile da reperire in forma completa (cartuccia, confezione e manuale) sul fiorente mercato dei negozi specializzati in retrogaming.

[Nyabot]


Immagini: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

home [ Acorn | Amstrad | Apple | Arcade | ASCII | Atari | Coleco | Commodore | Mattel | NEC | Nintendo | Sega | Sharp | Sinclair | SNK | Sony ] Privacy e cookie | e-m@il